lunedì 5 dicembre 2011

Macchine per scrivere: Macchine per scrivere libri

La prima macchina da scrivere per libro è stata la macchina per scrivere Elliott Book Typewriter prodotta dalla Elliott & Hatch Book Typewriter Co., New York, NY (1897). Il libro veniva osizionato aperto sulla base e la macchina da scrivere si spostava su rotaia man mano che l'operatore digitava. Elliott Book Typewriter sono state pubblicizzate durante gli anni 1901-02. Una pubblicità del 1902 affermava che la macchina avrebbe potuto fare tutto quello che faceva una qualsiasi macchina da scrivere.  Nel 1898 la Elliott Book Typewriter era venduta a 175 dollari.

Fisher Book-Typewriter Co., Cincinnati, Ohio, sviluppò una macchina da scrivere per libri con una serie di vantaggi, tra cui scrivere in modo visibile per l'operatore. Questa macchina fu commercializzata come la macchina da scrivere per libri Fisher e come Macchina da scrivere per faturazione nel 1901.

Nel 1903 ci fù la fusione tra la Elliott & Hatch e la Fisher per formare la Elliott-Fisher, che produceva macchine da scrivere e altre macchine correlate su una superficie orizzontale piana. Elliott-Fisher vinse un premio al Saint Louis Exposition nel 1904. A partire dal 1925, oltre a una macchina per scrivere per libri rilegati, Elliott-Fisher produsse una macchina per scrivere su fogli singoli o schede, e una macchina ad alimentazione automatica progettata per moduli in rotoli continui.
Posta un commento